THERMOCENTRO,
una divisione di WULLSCHLEGER GROUP SA


APERTI SOLO PER IL PELLET


In ottemperanza all'obbligo di chiusura dei negozi per articoli non di prima necessità, decretato dal Consiglio di Stato, il 14 marzo 2020, rimaniamo
APERTI SOLO PER LA VENDITA DI PELLET IN SACCHI,
nei giorni e negli orari che trovate di seguito
Martedì 14 aprile 8:00 - 12:00
Mercoledì 15 aprile 8:00 - 12:00

PAGAMENTO SOLO CON CARTA DI CREDITO

Per quanto riguarda il PELLET SFUSO, siamo a vostra disposizione, seppure a regime ridotto.
Per le riparazioni urgenti, rimane attivo il nostro servizio di picchetto! SERVIZIO DI PICCHETTO>>
 
A causa di crescenti problemi di riapprovvigionamento, la vendita di pellet sarà possibile solo fino ad esaurimento stock.

 

Stufe d'esposizione

A seguito del rinnovo del nostro showroom a S. Antonino abbiamo diverse stufe d'esposizione, in ottimo stato, a prezzi straordinari!!
Scoprite se c'è qualcosa che fa al caso vostro >>

News

02.04.2020 - Quale pellet scegliere?
Non tutto il pellet è uguale: è indispensabile fare attenzione alla qualità! La diffusione del pellet ha portato negli anni a una crescente offerta, talvolta di dubbia qualità. Per saper scegliere al meglio è indispensabile conoscere le caratteristiche del pellet di qualità, consapevoli dei rischi a cui si va incontro con l’utilizzo di pellet scadente.  Quali sono le caratteristiche principali del pellet? potere calorifico: deve essere fra 4,5 e 5,5 kWh/kg. Più  è alto il numero, migliore è la qualità del pellet valore  relativo al residuo di cenere: indica il grado di sporco che il pellet lascia all’interno della macchina, il valore deve essere minore dell’1% percentuale di umidità: non deve superare l’8%. Se maggiore, diminuisce il potere calorifico del pellet, causando uno spreco di combustibile   dimensioni: sono importanti per otti..
26.03.2020 - Pellet: efficiente, ecologico e conveniente
Alla domanda "Perché scegliere il pellet?", la risposta è una sola: "Perché è efficiente, ecologico e conveniente!". Il riscaldamento a pellet si basa su un’avanzata tecnica di combustione che presuppone che la quantità di combustibile e gli altri parametri siano regolati in modo da garantire una combustione ideale. L’elevata qualità stessa del pellet permette una combustione con emissioni controllate ed estremamente basse. Tale qualità è regolamentata da precise norme che delineano dei limiti per quanto concerne le parti fini, il potere calorico, il tenore di cenere e il contenuto di acqua. Non si deve inoltre dimenticare che trattandosi di combustibile a legna, il pellet ha un ciclo di emissioni neutro, vale a dire che durante la sua combustione viene emessa la stessa quantità di anidride carbonica prelevata precedentemente dalla pianta prima del taglio. In altre parole, l..
12.03.2020 - Cos'è il pellet e come viene prodottto?
Il pellet è un concentrato di energia prodotto da scarti di legno! Questo combustibile è composto da segatura, trucioli e scarti di legno non trattato, provenienti principalmente dall’industria della lavorazione del legno. La materia prima secca viene sottoposta a un’elevata pressione e vengono così creati i piccoli cilindretti. Un singolo cilindretto di legno pressato misura fino a 4 cm di lunghezza e ha un diametro di 0,6 cm. Il tenore di umidità del pellet non supera il 10%. Il pellet è un vero concentrato di energia: due chilogrammi valgono come un litro di olio da riscaldamento e se ne possono ricavare ben 10 kWh! Ma entriamo più nel dettaglio... come avviene la produzione di pellet? Una volta controllata, la materia prima (segatura, trucioli e scarti del legno) viene essiccata, a seconda del bisogno. Dopo l’essicazione, si procedere con la decontaminazione dai corpi estranei; la presenza, infatti, di un si..
04.03.2020 - Il vostro impianto ad olio è arrivato a fine vita?
Il vostro riscaldamento ad olio è quasi arrivato a fine corsa? Avete pensato di sostituirlo con uno a combustibile rinnovabile? Il pellet può rivelarsi una scelta economica, ecologica ed efficiente! Il passaggio si rivelerà anche semplice, in quanto il locale caldaia esistente può essere utilizzato per la nuova caldaia a pellet. La stessa cosa vale per il locale che ospita il vecchio serbatoio dell'olio da riscaldamento che può essere convertito in deposito per il pellet in tutta facilità: sia che il locale venga dotato di un fondo inclinato, sia che venga installato un comodo silo prefabbricato, nella maggior parte dei casi lo stoccaggio del fabbisogno annuo di pellet sarà possibile senza alcun problema. Di norma, inoltre, è possibile riutilizzare i collegamenti idraulici già esistenti. Il pellet è un combustibile adatto a qualsiasi situazione, può infatti alimentare qualsiasi sistema di ris..
© Thermocentro, S. Antonino (Svizzera) | +41 (91) 850 45 67 | info@thermocentro.ch